Browsing: Notizie

La cura del creato è una forma attiva e concreta di partecipazione all’impegno riparativo nei confronti dell’ambiente, del pianeta.

Aleksander Erniša: Nato a Murska Sobota, nel Nordest della Slovenia, aveva 38 anni al suo arrivo in Italia. Avrebbe voluto studiare medicina, in gioventù; alla fine, però, ha studiato teologia ed è diventato Pastore. La cura delle anime non è cosa da poco o meno impegnativa della medicina.

“Roma – si legge nella presentazione dell’iniziativa – è una città religiosamente plurale. Da un lato, questa è una banalità: vale per tutte le grandi città europee. D’altra parte, non è evidente, perché Roma è diventata una città plurale relativamente tardi e in un tempo relativamente breve. Infatti, la percezione della città è spesso caratterizzata più dal cattolicesimo e dal secolarismo che dal pluralismo religioso”.

Le chiese luterane sono coerentemente impegnate su questo tema: radicate nella cultura tedesca, perciò da tempo molto sensibili a questi temi, i luterani hanno portato nella dimensione ecclesiastica riformata italiana questa sensibilità della cura e della salvaguardia del creato come parte integrante del Vangelo.